Il Tornatora

De Rossi, il lungo addio è iniziato. La Sud: “Salutiamolo come merita”

di Redazione

Il lungo addio è cominciato ieri fuori dai cancelli di Trigoria, dove c’erano un centinaio di tifosi per salutare De Rossi prima dell’ultima gara ufficiale con la Roma. Lui poco prima del suo ultimo allenamento è uscito per distribuire baci ed abbracci alla sua gente. E’ stato l’antipasto di tutto quello che accadrà oggi all’Olimpico per la sfida contro il Parma. L’intenzione è sicuramente quella di festeggiare il numero 16, ma anche la dirigenza avrà il suo spazio per la contestazione. La Curva Sud ha diramato ieri una nota con le istruzioni da seguire: “Per Daniele, per rendere onore a uno dei figli di Roma, uno di noi. Ci rivolgiamo a tutti voi che domani popolerete la Curva Sud di seguire minuziosamente le istruzioni dei ragazzi dei gruppi affinché tutto riesca per il meglio e si possa salutare nel modo che merita l’ultima bandiera che lascia la nostra AS Roma“. Sarà difficile non trattenere le lacrime, i tifosi oggi saluteranno un’altra bandiera. Lo riporta il quotidiano Corriere della Sera.