Il Tornatora

De Rossi da leader. Testa, gol e cuore

di Redazione

Buenos Aires, sedicesimi della Copa Argentina. Al ventottesimo minuto, nel suo debutto con il Boca, De Rossi segna di testa il gol del vantaggio, non è la Bombonera ma ventimila tifosi impazziscono e cantano cori per lui. Sedici anni prima, il 10 maggio 2003 debutta da titolare all’Olimpico contro il Torino, 3 a 1 e gol. Il 4 settembre 2004 debutta ventenne in Nazionale e segna. Predestinato. Se non è stata una serata perfetta è perché il calcio è uno sport di squadra e alla fine l’Almagro passa ai rigori. 77 minuti enciclopedici al debutto con la maglia del Boca, giocatore e allenatore, di gran lunga il migliore dei suoi. Da manuale anche l’entrata sull’argentino dell’Almagro che gli garantisce il primo giallo. La sua storia con gli xeneizes è appena cominciata e meglio non poteva andare, aspettando il debutto alla Bombonera. Lo scrive il Corriere dello Sport.