Lo sfogo e poi la doppia smentita. Ieri Ante Coric è finito al centro di un piccolo caso: tutto è nato dalle presunte dichiarazioni del papà-agente Miljenko alla stampa croata: “Volevamo lasciare a tutti i costi la Dinamo Zagabria, avremmo accettato tutto tranne Francia e Italia, ma non abbiamo avuto scelta e siamo stati costretti a dire sì alla Roma. Ora Ante mi ha detto che non lo lasciano partire“. Come riporta Il Tempo, poi arrivano le smentite dello stesso padre e del giovane centrocampista, che ha voluto fare chiarezza su Instagram:Le dichiarazioni attribuite a mio padre non sono mai state rilasciate né da lui né da me. Sono stato onorato fin da subito dell’opportunità di vestire la maglia giallorossa e il mio desiderio è restare qui“. Anche se alla fine potrebbe anche partire in prestito fino a giugno per giocare di più.