Nodo retrocessioni, Lega A senza alleati: oggi in consiglio si prova a mediare

La Gazzetta Dello Sport (V.Piccioni) – Gli exit poll di ieri sera erano categorici e pronosticavano un netto no del consiglio federale alla proposta della Lega di Serie A per un depotenziamento dell’algoritmo federale, nel caso di interruzione del campionato per cause di forza maggiore. I tre rappresentanti della Lega di A in Consiglio – il presidente Dal Pino, l’amministratore delegato Marotta e Lotito – rischiano di restare isolati. C’è da capire se si andrà a una votazione-spaccatura o se si cercherà la mediazione. Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, ha proposto la salvezza della terz’ultima di A nel caso di interruzione del campionato di serie B e mancata disputa dei play-off. L’algoritmo non potrà comunque assegnare lo scudetto e non sarà utilizzato senza un minimo di partite giocate, mentre la soluzione play-off/play-out sarà presa in considerazione solo se il campionato non dovesse ripartire.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A