Conferenza Fonseca: “Veretout e Pellegrini hanno recuperato e giocheranno domani. Mayoral e Dzeko insieme? Vediamo” – VIDEO

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di Serie A contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Il calcio d’inizio è in programma per le ore 15 di domani allo stadio Dall’Ara. Queste le parole del portoghese:

“Sono molto dispiaciuto per la morte di Paolo Rossi, un giocatore che ho ammirato tanto soprattutto nel Mondiale in Spagna. E’ un momento triste per il calcio italiano e mondiale”.

Pellegrini e Veretout sono pronti dal 1′?

Sì, hanno recuperato. Si sono allenati ieri ed oggi con la squadra, si sono allenati bene e giocheranno domani.

Le condizioni di Smalling sono ottimali?

Si è fermato per tanto tempo. Deve recuperare la miglior condizione fisica, è stato importante giocare a Sofia per la condizione fisica e la fiducia.

Domani occasione per recuperare sulle altre…

Tutte le partite sono importanti e vogliamo giocare per vincere. Domani sarà difficile contro una squadra forte, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: vincere.

Vista l’assenza di Dzeko, può esordire dal 1′ la coppia Dzeko-Mayoral?

Vediamo domani.

La superficialità degli errori di Sofia è un segnale pericoloso in vista di domani?

No, sono partite totalmente diverse. A Sofia abbiamo cambiato molto. L’obiettivo era essere primi nel gruppo, lo eravamo già. Non sono mai soddisfatto quando non vinco, ma sono partite diverse e non ha influenza sulla partita di domani.

Come sta Pau Lopez?

Pau Lopez ha giocato molto bene sempre in Europa League, domani gioca.

Friedkin le ha chiesto di portare la squadra in Champions o è senza obiettivi questo anno zero?

Il presidente non deve chiedere niente. Ho detto che dobbiamo fare meglio della scorsa stagione, siamo arrivati quinti quindi fare meglio è arrivare tra le prime quattro. Sappiamo che ci sono squadre che vogliono lo stesso, ma noi vogliamo fare meglio della scorsa stagione.

Cosa manca alla Roma per arrivare ai livelli di Juventus e Inter?

Tempo. Inter e Juventus fanno investimenti diversi dalle altre squadre. Noi lavoriamo per avvicinarci. Abbiamo cambiato proprietà e squadra, che è totalmente diversa dal primo giorno in cui sono arrivato, qui quindi c’è bisogno di tempo.

Che sensazioni ha provato ieri nel rigore dato al Sassuolo contro il Benevento?

Non voglio e non mi piace cercare alibi. Dico quello che ho detto dopo la partita: gli episodi parlano da soli. Ho la stessa opinione e le situazioni sono trattate in modo diverso e penso che l’arbitro di ieri non abbia sbagliato.

Mancini sarà a disposizione col Torino?

Vediamo, sta lavorando bene. Sono fiducioso che possa recuperare a breve.

Sta pensando di inserire Cristante in difesa?

Sta giocando molto bene in questa posizione, sta diventando un grande difensore centrale secondo me. E’ sicuro che domani giocherà, vediamo in quale posizione. Ma devo dire che sono molto soddisfatto di lui come difensore centrale.

Come sta Dzeko?

Sta molto meglio, sta recuperando la condizione fisica. Abbiamo avuto bisogno di farlo giocare senza condizione, ora sta molto meglio.

Che squadra è il Bologna?

Sta facendo una buona stagione. E’ una squadra aggressiva, pressa a livello difensivo. Dobbiamo fare una partita perfetta per vincere col Bologna, che è in un buon momento ed è molto forte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 19 13 4 2 39 43
2 Inter Milan 19 12 5 2 45 41
3 Roma 19 11 4 4 41 37
4 Atalanta 19 10 6 3 44 36
5 SSC Napoli 17 11 1 5 40 34
6 Juventus 17 9 6 2 35 33
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 18 8 6 4 31 30
9 Hellas Verona 18 7 6 5 22 27
10 Sampdoria 18 7 2 9 28 23
11 Benevento 19 6 4 9 23 22
12 Fiorentina 19 5 6 8 20 21
13 Bologna 18 5 5 8 24 20
14 Udinese 19 4 6 9 20 18
15 Spezia 19 4 6 9 26 18
16 Genoa 18 3 6 9 18 15
17 Cagliari 18 3 5 10 23 14
18 Torino 19 2 8 9 28 14
19 Parma 18 2 7 9 14 13
20 Crotone 19 3 3 13 22 12