Che freccia Spinazzola per Fonseca e la Nazionale

L'esterno vive uno straordinario momento di forma: una risorsa per i giallorossi e per Mancini

di Redazione

Corriere dello Sport (G. Marota) – Il periodo di forma di Leonardo Spinazzola, impegnato tra la Roma e la Nazionale, è sorprendente. L’esterno di Foligno, dopo la partenza di Kolarov e con il cambio di modulo da parte di Fonseca (3-4-2-1), è stato liberato da compiti difensivi ed il suo apporto in fase offensiva è stato notevole già dalla prima di campionato a Verona contro l’Hellas. Dalla mancata partenza a gennaio, all’interno dello scambio con Politano, alla titolarità: gli scenari nel calcio cambiano in fretta ed è stato così anche per il numero 37 romanista. Con la maglia dell’Italia si gioca il posto per l’Europeo con Biraghi e l’ex Roma Emerson Palmieri, ma Mancini ha dimostrato di dare fiducia al romanista.