Il Tornatora

Candela: “Monchi si sta muovendo bene, sono arrivati giovani forti e con Pastore per Nainggolan la Roma ci guadagna. Kolarov? Grande calciatore”

di Redazione

L’ esterno sinistro che ancora viene rimpianto a Roma porta il nome di Vincent Candela. Il francese è rimasto nel cuore dei tifosi giallorossi, specialmente dopo la conquista dello Scudetto nel 2001. La Gazzetta dello Sport è andata ad intervistarlo per fargli commentare la vittoria della sua Francia ai danni dell’Argentina, che ha portato i transalpini ai quarti di finale del Mondiale in Russia. Le parole dell’ex calciatore hanno riguardato però anche il calciomercato della Roma. Ecco le sue parole:

Dai Mondiali alla Roma. Come giudica sinora il mercato dei giallorossi?
Credo che Monchi si stia muovendo bene. Sono arrivati giovani molto forti. È vero che ha perso Nainggolan, ma è arrivato Pastore e la Roma ci guadagna, perché l’argentino può regalare quella fantasia che alla Roma mancava.

Kolarov è stato uno dei più positivi nell’ultima stagione della Roma. Lo considera un suo degno erede?
Con Kolarov la Roma dopo tanti anni ha ritrovato un grande calciatore sulla corsia sinistra. Ha fatto molto bene nell’ultimo anno e non mi sorprende perché è un elemento che ha esperienza, qualità e forza fisica. Un giocatore da Roma.