Campionato Primavera. Inter-Roma 3-3 (8-9 dcr). I giallorossi volano in finale grazie a Crisanto e attendono la vincente di Juventus e Torino

tumminello

Pagine Romaniste – E’ giunto il momento della semifinale scudetto per la Roma di De Rossi che affronta l’Inter che ha battuto il Palermo dopo il calci di rigore. Le due squadre si sono affrontate già nella Coppa Italia di categoria con i nerazzurri vincitori. Il mister si affida ancora alla coppia Tumminello-Ponce che ha ben fatto contro l’Entella. Torna Anocic sulla fascia sinistra dopo che pochi giorni fa aveva preso il suo posto Pellegrini.

RIGORI

Ponce (Roma) gol
Manaj (Inter) gol
Vasco (Roma) gol
Pinamonti (Inter) gol
Spinozzi (Roma) gol
Correia (Inter) gol
Capradossi (Roma) gol
Gyamfi (Inter) gol
Marchizza (Roma) gol
Bakayoko (Inter) gol
Machin (Roma) gol
Baldini (Inter) sbagliato

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

Ci prova la Roma ma Radu risponde presente. I giallorossi conquistano ancora una volta un pareggio meritato con Ponce che controlla in mischia e butta alle spalle del portiere. Emozioni a non finire con l’Inter che sfrutta un angolo regalato dalla Roma. Crisanto è superlativo inarcandosi su un colpo di testa. Finisce male la partita per la Roma col rosso a Tumminello che va anche faccia a faccia con l’arbitro prima di scalciare la panchina, si vai ai rigori.

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

Neanche il tempo di respirare che l’Inter va avanti con Manaj. Collo pieno dell’attaccante e Crisanto fulminato. Roma colpita nel peggior momento della partita. Clamorosa occasione per la Roma con Spinozzi che però spreca malamente tirando altissimo. La Roma ci prova ma è la stanchezza a prevalere con deboli e decisioni sbagliate.

SECONDO TEMPO

Al via la ripresa. Pronti via e la Roma passa subito in vantaggio ancora con Tumminello che sfrutta un grande lavoro di Machin. L’attaccante deposita a porta vuota facendo esplodere i compagni. Strepitosa crescita della Roma che comanda il gioco e vuole chiudere i conti ma c’è Radu che blocca a terra il tiro di Ponce. Le squadre cominciano ad accusare la stanchezza viste le partite ravvicinate in pochi giorni. Problemi per D’Urso e Manaj. La partita rimane vibrante col fresco Bakayoko che tenta la botta da fuori. Il jolly è quasi pescato ma la traversa salva Crisanto. De Rossi prova a coprirsi e ad equilibrare la sua Roma facendo uscire Tumminello e facendo entrare Spinozzi che andrà a centrocampo. Dentro Pinamonti con Vecchi che cambia modulo mettendosi a 3 dietro. E’ ancora la classe di Baldini ad essere pericolosa ma Crisanto c’è e respinge. Forcing dell’Inter che guadagna un rigore al 90′ con Manaj, fallo ingenuo di Capradossi. Albanese molto freddo che batte Crisanto che aveva anche intuito. Si va ai supplementari, il secondo consecutivo per l’Inter.

PRIMO TEMPO

L’arbitro fischia l’inizio della partita. Subito episodio dubbio in area dell’Inter ma l’arbitro lascia correre con sicurezza. Si affacciano in nerazzurri, che prendono le misure alla Roma, dalle parti di Crisanto, ci provano Baldini e De Micheli. Un fulmine a ciel sereno al Mapei Stadium. Baldini porta in vantaggio l’Inter trovando il tiro del giorno e batte il portiere della Roma che non può fare nulla per impedire la rete. Reagisce la Roma con D’Urso e Machin ma la punizione del guineano va alle stelle. L’Inter è sempre più pericolosa ma il petto di Crisanto dice no a Zonta ma la Roma tentenna molto. Prima parata per Radu che blocca facilmente un tentativo di Di Livio che insieme a Machin è l’unico a provarci. I giallorossi ci provano ancora su punizione ma molto distanti dalla porta. Nessun problema per Radu su Vasco. Si rende protagonista il portiere dell’Inter che esce a valanga su D’Urso impedendo il pareggio della Roma che sale di livello mettendo alle corde l’Inter. Dopo tanti sforzi la Roma trova il pareggio con bomber Tumminello. Grande il crossi di D’Urso e ottimo lo stacco dell’attaccante che batte tutti. Dopo un paio di minuti di recupero Inter e Roma vanno al riposo sull’1-1.

IL TABELLINO

Inter (4-4-2) : Radu; Gyamfi, Gravillon, Popa, Miangue (80′ Pinamonti); Zonta (59′ Bakayoko), De Micheli, Bonetto (C), Baldini; Kouamé Kouakou (74′ Correia), Manaj.
A disposizione: Pissardo (GK), Di Gregorio (GK), Pedro Delgado, Carraro, Sobacchi, Appiah, Mattioli, Equizi, Tchaoulé.
Allenatore: Vecchi.

Roma (4-3-1-2): Crisanto; De Santis (81′ Paolelli), Capradossi, Marchizza, Anočić; Pepín, Vasco, D’Urso; Di Livio (85′ Ndoj); Tumminello (76′ Spinozzi), Ponce.
A disposizione: Romagnoli (GK), Pop (GK), Pellegrini, Soleri, Ciavattini, Grossi, Bordin, Franchi, Antonucci.
Allenatore: De Rossi.

Arbitro: Sig. Fabio Piscopo di Imperia.
Assistente 1: Sig. Christian Rossi di La Spezia.
Assistente 2: Sig. Marco Scatragli di Arezzo.
Quarto Ufficiale: Sig. Antonio Giua di Pisa.

Marcatori: 24′ Baldini (Inter), 40′ Tumminello (Roma), 50′ Tumminello (Roma), 90’+2 Manaj (Inter), 91′ Manaj (Inter), 109′ Ponce (Roma).
Ammoniti: Ponce (Roma), Radu (Inter), Manaj (Inter).
Espulsi: Tumminello dalla panchina (Roma).

PRE PARTITA

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A