Contasse solo il girone di ritorno, Lazio e Roma sarebbero quasi fuori dalla zona Europa. La strada per la Champions più che a una maratona somiglia ai tremila siepi, e sono più gli ostacoli in cui i corridori cadono che quelli superati. Almeno nella seconda parte di questo strano campionato: Roma e Lazio, che oggi risponderanno all’Inter, dal giro di boa hanno raccolto meno punti di Juve e Napoli – e va bene – ma pure di Fiorentina, Milan e Atalanta, gli stessi del Torino. Già da stasera col Genoa all’Olimpico – scrive La Repubblica – Di Francesco rinuncerà a De Rossi e Strootman, rilancerà El Shaarawy e Ünder e valuta pure di rinnegare la difesa a tre dell’impresa col Barça per tornare a 4. L’unica strada possibile per consentire a Manolas di riprendersi.