Amami e Basta: wags romaniste contro la violenza sulle donne

Corriere della Sera (L.Valdiserri) – Il CEO Fienga le chiama “le nostre campionesse” e la loro capitana è Amra Dzeko, moglie del centravanti della Roma. Insieme alle altre wags giallorosse ci ha messo la faccia nell’ultima iniziativa di Roma Cares: una campagna contro la violenza sulle donne. Metterci la faccia non è un modo di dire: hanno posato per un calendario presentato ieri in Campidoglio. I proventi delle vendite andranno in iniziative contro la violenza di genere. Le foto, attraverso il trucco, mostrano gli effetti quando la violenza viene fatta passare per amore, con una totale mistificazione dei sentimenti. Occhi pesti, un cuore spezzato disegnato con il rossetto sulla guancia, la scritta “stop” sulle nocce della mano. Un messaggio diretto e forte.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A