Altra tegola al centro. Va ko anche Pellegrini. Ora tocca a Castrovilli

La Gazzetta dello Sport (M.Cecchini – A.Elefante) – La maledizione si abbatte sul centrocampo dell’Italia. Dopo Sensi, Mancini, perde anche Pellegrini. Il romano è stato rimpiazzato da Castrovilli. Da ieri si è aggregato al gruppo. In realtà il ct aveva perso Pellegrini già mercoledì sera, quando verso fine allenamento, mentre provava una punizione, ha sentito il riacutizzarsi del dolore al flessore della gamba sinistra. Mancini lo aveva comunque convocato nei 26 perchè il problema, avuto contro la Lazio, sembrava potesse rientrare, ma come per Sensi la ricaduta era dietro l’angolo. La resa dopo la risonanza di ieri mattina.

Il rimpianto, come detto da Mancini, è doppio: “Martedì Lorenzo aveva fatto un grande allenamento: lo avevo visto benissimo anche nella partita a tutto campo. Per noi è un giocatore importante, poteva ricoprire diversi ruoli“. Le caratteristiche di Castrovilli, invece, sono diverse. Ora per Pellegrini è il momento della rabbia: “Questo maledetto problema alla coscia non mi permetterà di giocare l’Europeo. L’amarezza è molta, ma è proprio adesso che bisogna stringersi ancora di più e fare il tifo per questo gruppo fantastico“.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A