Il Tornatora

Alberto De Rossi: “Noi abbiamo giocato e la Lazio ha segnato, non deve succedere. Dobbiamo migliorare mentalmente”

di Redazione

Alberto De Rossi, tecnico della Roma Primavera, è stato intervistato da Roma TV dopo la sconfitta contro la Lazio per2-1. Queste le sue parole:

Tante occasioni per la Roma, ma vince la Lazio.
“Si sbaglia qualche passaggio, facciamo errori di precisione e la squadra si sbilancia, perde fiducia, come accaduto nel secondo tempo. Noi giochiamo, loro segnano, è una cosa che non deve succedere. Il passaggio si può sbagliare, ma dobbiamo migliorare mentalmente, se dobbiamo giocare 100 palloni li dobbiamo giocare bene”.

La Lazio aspettava dietro, la Roma è rimasta ordinata, ma cosa è successo nel secondo tempo?
“La squadra si è scomposta, ha perso fiducia. Non era facile perché la Lazio era chiusa, abbiamo provato a cambiare qualcosa ma senza trovare equilibrio. Abbiamo faticato col secondo attaccante, siamo abituati al 4-3-3, ma dobbiamo perdere quest’abitudine, stiamo provando il 4-3-1-2 e vogliamo farlo vedere al più presto”.

La Roma resta una squadra forte nonostante la sconfitta…
“Certo, il primo tempo siamo stati molto bravi, ma i ragazzi devono imparare che contano i tre punti e non bisogna prendere gol. Bisogna curare bene la fase di non possesso”.

Calafiori come sta?
“Ora ci saranno gli esami, il ragazzo è andato in clinica. L’infortunio non dovrebbe essere gravissimo, qualcosa c’è stato, ma niente di troppo allarmante. Speriamo di rivederlo presto in campo “