Affanno Roma. Infortuni e scelte tecniche: giocano sempre gli stessi

Sono sette i risultati utili consecutivi in campionato. Dalla gara contro la Juventus del 22 dicembre, la Roma in Serie A non ha più perso. Ma la partita con il Bologna ha ripresentato alcune incertezze che nelle partite precedenti con Milan e Porto sembravano essere state scacciate. Il problema principale, scrive il quotidiano Leggo, è imputabile alla stanchezza: tra infortuni e scelte tecniche, i giallorossi che scendono i campo sono più o meno sempre gli stessi. Macano e Jesus insieme hanno giocato un quarto dei minuti giocati dalla coppia Manolas-Fazio, così come Santon che da Natale ad oggi ha giocato appena 21 minuti. A centrocampo è scomparso Coric, mentre sulla trequarti non si hanno più notizie di Pastore. Anche Kluivert sta giocando poco, mentre quello con più minuti nelle gambe è paradossalmente un 33enne, Kolarov, con 2637 minuti giocati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A