Il Tornatora

A tutto Florenzi, signore di fascia azzurro ritrovato

di Redazione

«I giornalisti hanno deciso che non può fare il terzino, ma per me è meglio di Dani Alves. Ve ne accorgerete»: così diceva nel 2015 il direttore sportivo della Roma dell’epoca, Walter Sabatini, oggi alla Sampdoria. Ma se questa affermazione rimarrà opinabile, ciò che ormai non lo è più è che Alessandro Florenzi è oramai diventato uno dei punti fermi della Roma e della Nazionale. Sempre presente in Champions, mentre ha saltato solamente due gare in campionato: è chiaro come Di Francesco punti molto sul classe ’91, così come fa Mancini che lo reputa un elemento imprescindibile della nuova Nazionale. Come scrive La Gazzetta dello Sport, per domenica ci sarà, anche se il tecnico potrebbe sorprendere tutti e schierare Davide Santon, in maniera da far riposare lo stesso Florenzi.