A fine agosto la road map per Tor di Valle

Virginia Raggi, che ieri ha confermato la sua volontà di volersi ricandidare a Sindaco di Roma, ha fretta di portare a termine l'iter

di Redazione

Corriere dello Sport (R. Maida) – Entro fine agosto dovrebbero essere rese note le scadenze sullo Stadio della Roma. Ieri il sindaco Virginia Raggi ha confermato la sua volontà di volersi ricandidare per il Campidoglio, per questo ha fretta di chiudere la pratica stadio ed avere dalla sua un potente strumento politico in vista delle prossime elezioni. A fine mese il dossier tornerà ad essere esaminato, in vista della votazione sulla convenzione urbanistica. Se tutto andrà bene l’assemblea capitolina si pronuncerà entro l’autunno, aprendo così le porte ai lavori. Oltre alla Raggi, anche Mauro Baldissoni si gioca il suo futuro nella Roma, attualmente è vicepresidente ma con Friedkin perderà questa carica, con la vicenda stadio.