Pagine Romaniste

Zaniolo vuole punire l’Inter

di Redazione

Domani sera Zaniolo tornerà ad essere il padrone della fascia destra della Roma e lo farà contro la squadra che lo ha trattato come una semplice pedina di scambio per arrivare a Nainggolan. Un anno e mezzo fa il classe 1999 si è trasferito alla Roma, con Santon, per un valore di 4,5 milioni di euro a cui va aggiunto il 15% del prezzo di una futura rivendita da versare nelle casse dell’Inter. In questi primi mesi ha dimostrato di essere uno dei migliori prospetti sul panorama mondiale: ha già collezionato 54 presenze condite da 11 reti. Zaniolo è al 100% della condizione fisica e l’obiettivo è quello di far rimpiangere ancora di più ai dirigenti nerazzurri la sua cessione. Un anno fa c’è stata la prima sfida all’Olimpico e il numero 22 giocò anche bene guadagnandosi un rigore non fischiato da Rocchi. Nella gara di ritorno, invece, è partito dalla panchina non lasciando tante tracce subentrando ad Under. Da Trigoria non è arrivata alcuna buona notizia per Fonseca. Kluivert ha continuato a lavorare a parte tra fisioterapia e piscina per smaltire in tempi record il versamento presente sul flessore: al massimo andrà in panchina. La situazione più delicata riguarda Dzeko e, se martedì c’era ampia fiducia sulla sua presenza, ieri tra lo staff giallorosso si è diffuso un leggero pessimismo. Lo scrive Il Tempo.