Pagine Romaniste (Alessio Nardo) – Come una finale. Domani sera, nel gelo di Bergamo, la Roma di Paulo Fonseca sfida l’Atalanta (quarta in classifica con 3 punti di vantaggio sui giallorossi) con l’obbligo quantomeno di non perdere per mantenere viva la rincorsa ad un posto in Champions League. Appuntamento più che mai ostico, visto che negli ultimi 10 confronti ufficiali tra casa e trasferta soltanto una volta la formazione capitolina è riuscita a guadagnare i 3 punti. Per il resto 5 pareggi e 4 vittorie atalantine.

Lo scorso anno, il 27 gennaio 2019, il match si concluse con un pirotecnico 3-3. Gli ospiti, sul triplo vantaggio grazie a Dzeko (doppietta) e Stephan El Shaarawy, subirono la rimonta dei bergamaschi firmata Castagne, Toloi e Zapata. L’ultimo trionfo romanista coincise col debutto assoluto di Eusebio Di Francesco sulla panchina giallorossa. Il 20 agosto 2017 finì 0-1 con gol decisivo su punizione di Aleksandar Kolarov. Per ritrovare una sconfitta all’Atleti Azzurri d’Italia dobbiamo tornare al 20 novembre 2016: risultato di 2-1 con inutile guizzo di Diego Perotti su rigore rimontato da Caldara e Kessie (anche l’ivoriano a segno dal dischetto). I due trionfi più larghi di sempre in terra nerazzurra sono il 5-1 del 14 dicembre 1952 (doppio Galli, reti di Merlin e Pandolfin e autogol di Roncoli) e il 4-0 del 15 maggio 1997: Di Biagio, Balbo, Totti Thern i marcatori.

Disastroso l’inizio di 2020 per la Roma con 2 vittorie, un pari e ben 5 sconfitte nell’arco di 8 gare ufficiali. In seguito al 2-4 contro il Sassuolo del 1° febbraio scorso, i giallorossi hanno perso lo scettro di miglior difesa esterna del campionato (11 gol subiti come la Lazio, meglio di tutti ha fatto l’Inter con sole 10 reti incassate lontano da San Siro). L’Atalanta è la squadra che segna di più in Serie A (61 gol all’attivo) ma tra le prime 6 della classifica è quella che ha subito più reti (31). Relativamente alle gare giocate in casa, i nerazzurri hanno il 2° miglior attacco (31 gol, meglio la Lazio con 35) ma un passivo di 18 reti: peggio, tra le mura amiche, hanno fatto solo Roma (19), Torino (22) e Brescia (23). Sono in tutto 22 i precedenti tra i capitolini e Gian Piero Gasperini con 12 trionfi giallorossi, 4 pareggi e 6 successi del tecnico di Grugliasco.

Statistiche Atalanta in casa – 5 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte – 31 gf, 18 gs

ULTIMA VITTORIA: 06/01/2020, Atalanta-Parma 5-0
ULTIMO PAREGGIO: 02/02/2020, Atalanta-Genoa 2-2
ULTIMA SCONFITTA: 20/01/2020, Atalanta-Spal 1-2

Statistiche Roma in trasferta – 6 vittorie, 3 pareggi, 2 sconfitte – 20 gf, 11 gs

ULTIMA VITTORIA: 19/01/2020, Genoa-Roma 1-3
ULTIMO PAREGGIO: 06/12/2019, Inter-Roma 0-0
ULTIMA SCONFITTA: 01/02/2020, Sassuolo-Roma 4-2

PRECEDENTI IN SERIE A DAL  1990
1989-1990: Atalanta-Roma 3-0
1990-1991:
 Atalanta-Roma 2-2 (aut. Bigliari, Giannini)
1991-1992: Atalanta-Roma 0-1 (Voeller)
1992-1993: Atalanta-Roma 3-1 (Giannini)
1993-1994: Atalanta-Roma 1-1 (Balbo)
1995-1996: Atalanta-Roma 2-1 (Delvecchio)
1996-1997: Atalanta-Roma 0-4 (Di Biagio, Balbo, Totti, Thern)
1997-1998: Atalanta-Roma 0-1 (Di Francesco)
2000-2001: Atalanta-Roma 0-2 (Delvecchio, Tommasi)
2001-2002: Atalanta-Roma 1-1 (Assunçao)
2002-2003: Atalanta-Roma 2-1 (Totti)
2004-2005: Atalanta-Roma 0-1 (Cassano)
2006-2007: Atalanta-Roma 2-1 (Perrotta)
2007-2008: Atalanta-Roma 1-2 (Totti, Mancini)
2008-2009: Atalanta-Roma 3-0
2009-2010: Atalanta-Roma 1-2 (Vucinic, Perrotta)
2011-2012: Atalanta-Roma 4-1 (Borini)
2012-2013: Atalanta-Roma 2-3 (Marquinho, Pjanic, Torosidis)
2013-2014: Atalanta-Roma 1-1 (Strootman)
2014-2015: Atalanta-Roma 1-2 (Ljajic, Nainggolan)
2015-2016: Atalanta-Roma 3-3 (Digne, Nainggolan, Totti)
2016-2017: Atalanta-Roma 2-1 (Perotti)
2017-2018: Atalanta-Roma 0-1 (Kolarov)
2018-2019: Atalanta-Roma 3-3 (Dzeko, Dzeko, El Shaarawy)