Il Tornatora

Veretout copre, pressa, riparte: un gladiatore

di Redazione

In attesa di Smalling, Veretout e Mkhitaryan hanno dato una nuova fisionomia alla Roma. La coppia centrale composta dal francese e Cristante ora garantisce più equilibrio. L’ex Fiorentina all’esordio ha fatto vedere di essere un gran lottatore. Non tira mai indietro la gamba, si esalta quando sale la tensione e i numeri dimostrano che è destinato a diventare in fretta un leader della Roma. È stato il giocatore che ha toccato più palloni, quello con il maggior numero di passaggi positivi e di lanci riusciti. Solo cinque palle perse nel suo score. L’importanza del giocatore è emersa anche nella fase di non possesso, nella quale ha garantito maggiore copertura, come si evince dalle statistiche: ha intercettato due palloni e ne ha recuperati sei. Anche in questo dato è stato il migliore dei giallorossi. Un posto in mezzo al campo è dunque suo, perché garantisce l’equilibrio che era mancato nelle prime due giornate. Lo scrive il Corriere dello Sport.