Stretta stadio, Vitek chiude l’accordo per i terreni

Il Corriere Dello Sport (R.Maida) – Negli ultimi giorni ci sono stati nuovi contatti sul triangolo che porta ai vertici del miliardario ceco Radovan Vitek e alle istituzioni comunali. “Tutto procede secondo i piani, è questione di giorni, l’accordo si chiude” ha spiegato una fonte molto autorevole che ha interessi diretti sul contratto di Tor Di Valle. Nelle prossime ore verrà siglato l’acquisto da parte di Vitek dei terreni dell’ippodromo, con la regia di Unicredit che conta di rientrare di parte dei crediti accumulati nei confronti di Luca Parnasi. Al ceco in verità conta poco se lo stadio verrà costruito, perché in caso contrario il suo progetto prevede la costruzione di una zona residenziale che sfrutterebbe i permessi già esistenti. Ma Friedkin ha avuto ampie rassicurazioni nell’incontro all’ambasciata con Virginia Raggi: il voto sulla convenzione urbanistica arriverà presto, entro pochi mesi. Il presidente ha saputo che le elezioni non influiranno in alcun modo sul procedimento, se anche dovesse cadere la giunta Raggi, chi ne prenderà il posto sarò comunque interessato a favorire la costruzione del complesso.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A