Stadio, Raggi indagata per abuso d’ufficio. Interrogatori al via, oggi tocca ai consiglieri

di Redazione

Partono gli interrogatori nell’inchiesta che vede Virginia Raggi indagata per abuso d’ufficio nell’approvazione del progetto stadio a Tor di Valle. Ieri è stata la volta della direttrice dell’Urbanistica comunale, Cinzia Esposito. E oggi toccherà a due consiglieri municipali grillini (uno in realtà è un ex), entrambi considerati testimoni cruciali dal gip, che ha respinto la richiesta di archiviazione della Procura disponendo nuovi accertamenti. La vicenda è del giugno 2017. Parnasi aveva fretta. Entro il 15 del mese, data ultima, avrebbe dovuto presentare valutazioni che gli permettessero di superare la chiusura della Conferenza dei servizi. A un soffio dalla dead-line, il costruttore riuscì a strappare la delibera che approvava di nuovo il progetto, con la revisione voluta dai pentastellati. Lo scrive Il Messaggero.