Stadio della Roma, Parnasi ad una sua collaboratrice: “Sto sostenendo tutti”

di Redazione

Come riporta l’Agi, da una delle informative dei carabinieri allegate all’ordinanza del gip sul progetto dello stadio della Roma a Tor di Valle emerge il tentativo dell’imprenditore Luca Parnasi di finanziare esponenti politici bipartisan. Non è chiaro dalle carte se si tratti di erogazioni lecite o meno. In una conversazione tra Parnasi e una sua collaboratrice, infatti, si legge: “Scrivi, Ferro 5, Minnucci 5, Agostini 15, Mancini 5, Polverini 10“. La conversazione prosegue e Parnasi indica altri nominativi: “Francesco Giro 5 (5.000 euro), Ciochetti 10 (10 mila euro), Buonasorte 5 (5.000 euro)“. Quindi prosegue: “Domani ho un altro meeting dei 5 stelle, perché pure ai 5 stelle gliel’ho dovuti dare”. E ribadisce: “Io sto sostenendo tutti quanti“, quindi “in questo contesto fa i nomi di Marcello De Vito, presidente dell’assemblea capitolina, e Ferrara“.