stadio-tor-di-valle-torri-3b-595x357

Nuovi sondaggi geologici sui terreni di Tor di Valle per la seconda campagna di indagini geotecniche sul terreno dove un giorno sorgerà il nuovo Stadio della Roma. Ad annunciare questa campagna è la Geores, la società che si era già occupata dei primi rilevamenti avvenuti negli scorsi mesi. “La prima campagna conclusa a giugno ha definito le caratteristiche fisico-meccaniche dei terreni per la realizzazione del progetto definitivo. In questo periodo – questo ciò che si legge in un comunicato stampa della Geores – gli esperti di Geores Lab stanno lavorando alla seconda campagna d’indagini geognostiche finalizzata alla caratterizzazione di dettaglio dei parametri geomeccanici, con l’acquisizione di ulteriori dati, che hanno l’obiettivo di affinare il modello geologico e geotecnico del sottosuolo”.