Il Tornatora

Stadio della Roma, Ministro Delrio: “Una sfida non solo di Roma ma di tutto il Paese. Lavoro che tiene insieme qualità progettuale e interesse pubblico”

di Redazione

Graziano-Delrio_980x571

«Un lavoro molto buono, che tiene insieme qualità progettuale e interesse pubblico». È questo il giudizio espresso dal ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, che, questa mattina, ha preso visione del progetto del nuovo Stadio della Roma. Il progetto, si legge in una nota, è stato presentato da una delegazione di cui facevano parte il Sindaco Ignazio Marino, gli assessori Giovanni Caudo, Guido Improta e Maurizio Pucci per il Comune di Roma, mentre tra i proponenti il progetto erano presenti tra gli altri Mark Pannes, Luca Parnasi e Lev Libeskind. Il ministro si è informato in particolare sulla sostenibilità del progetto e sui collegamenti al sito con le altre aree urbane attraverso il trasporto privato e pubblico, giudicando «molto positivamente l’investimento di 300 milioni per la mobilità su ferro». «Una sfida non solo di Roma ma di tutto il Paese – ha inoltre affermato il Ministro – per dimostrare al mondo che siamo capaci di costruire un’opera bella e complessa con risorse definite e tempi certi».