Spalletti su Dzeko: “È un calciatore fantastico”. E su Fonseca: “Fatelo lavorare e farà vedere partite godibili”

Parole al miele del tecnico di Certaldo per l'attaccante della Roma

di Redazione

Luciano Spalletti, ex allenatore della Roma, nelle ultime ore è stato accostato proprio alla società giallorossa in caso di clamoroso ribaltone e allontanamento di Paulo Fonseca. Il tecnico di Certaldo è intervenuto attraverso i canale ufficiali della Lega Serie A ed ha parlato anche di Edin Dzeko, giocatore che ha spronato tantissimo durante il suo Roma-bis. Queste le sue parole:

Cosa ne pensa di Fonseca?

Per me fare un calcio offensivo è sempre stata un’attrazione. Ho cercato di fare un calcio dove si segna, si va all’attacco e si sfida l’avversario. Fonseca ha portato questo calcio offensivo. Vuole fare questo calcio offensivo e ha ben chiaro quello che è il disegno che vuole portare avanti. Ed è stato anche bravo ad adattarsi subito al nostro campionato, perché qualcosa l’ha modificato. Se lo faranno lavorare, farà vedere a un pubblico esigente e conoscente di calcio come quello della Roma, partite godibili sotto tutti i punti di vista.

Ci dà il suo parere su Dzeko?

Ha la completezza delle caratteristiche di un attaccante, gli puoi chiudere qualsiasi cosa. Quando viene incontro sa tenere palla e la sa spostare con il primo controllo di palla a portarla via. Dentro l’area di rigore ti attacca la profondità, è bravo a far valere la prestanza fisica, è veloce per l’altezza che ha. È bravo di testa, con i piedi, destro, sinistro, è un calciatore fantastico.