E’ vero, il Lecce non è test probante per pensare di aver messo alle spalle la crisi, ma alla Roma serviva come il pane tornare a vincere in casa in campionato cosa che non le riusciva dallo scorso 15 dicembre. Arriva così, sull’onda dei gol di Under, Mkhitaryan, Dzeko e Kolarov, il primo successo dell’anno all’Olimpico per la Roma di Fonseca: quattro a zero senza storia contro il Lecce e secondo clean sheet consecutivo. Un bel segnale per il futuro in vista della trasferta di Europa League, ma anche di quella molto insidiosa di Cagliari di domenica prossima. Unico neo della serata, oltre al coro contro Kolarov, il giallo rimediato da Mancini diffidato che gli costerà la prossima sfida di campionato: peccato, perché quest’anno per la Roma la giornata perfetta non esiste. Lo scrive Il Tempo.