Il Tornatora

Settima gara consecutiva senza gol subiti nei primi 45 minuti. Spinazzola non segnava dal 2014

di Alessio Nardo

Pagine Romaniste (Alessio Nardo) – La Roma non va oltre l’1-1 sul campo del Wolfsberger nella seconda giornata della fase a gironi di Europa League. Non basta il gol di Spinazzola al 27’ ai giallorossi, raggiunti ad inizio ripresa da un capolavoro del trequartista Liendl. Si prolunga l’imbattibilità romanista contro le formazioni austriache: 2 pareggi e 3 vittorie in 5 match complessivi.

I ragazzi di Fonseca proseguono il loro percorso di risultati utili in campo esterno: 2 successi e 2 pari in 4 trasferte stagionali per un totale di 5 reti realizzate e 3 subite. In generale, la Roma colleziona l’ottava gara consecutiva fuori casa senza sconfitte. Ultimo ko il 16 marzo scorso a Ferrara con la Spal: 1-2. Curioso il dato legato ai gol al passivo. Fin qui la formazione giallorossa ha incassato 10 reti in 8 match (una ogni 72’). Ben 8 di queste sono arrivate nei secondi tempi. Le uniche 2 subite nei primi risalgono alla sfida d’esordio contro il Genoa: Pinamonti al 16’ e Criscito su rigore al 43’. Da allora ben 7 gare di fila con porta inviolata nei primi 45’.

Leonardo Spinazzola è il 9° marcatore stagionale in casa Roma, secondo difensore a trovare il gol dopo Aleksandar Kolarov (già autore di 3 reti). L’ex terzino di Atalanta e Juventus, che non era mai andato a segno nelle sue precedenti 8 apparizioni nelle coppe europee, si sblocca a livello personale dopo un digiuno realizzativo durato ben 5 anni. La sua ultima firma in gare ufficiali risaliva infatti al 23 agosto 2014: Atalanta-Pisa di Coppa Italia, 2-0 in favore dei lombardi. Debutto stagionale per Antonio Mirante e Mirko Antonucci: salgono a 23 gli elementi già utilizzati da Paulo Fonseca da inizio anno. In testa per minuti giocati c’è Kolarov con 640’ all’attivo. Fanalino di coda Zappacosta, impiegato per 12’.