Serie A, gli allenatori più pagati: Conte in testa, Fonseca il secondo tra quelli attivi

12 milioni netti per Conte, con l'Inter che paga ancora Spalletti. La Juventus oltre a Pirlo (1,8 milioni l'anno) ha sotto contratto Sarri

di Redazione

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ha stilato la classifica degli allenatori più pagati in Serie A. Al primo posto, con un distacco considerevole rispetto a tutti gli altri colleghi, c’è Antonio Conte. L’ex Juventus e Chelsea percepisce dall’Inter un ingaggio da 12 milioni netti l’anno. I nerazzurri, oltre a Conte, continuano ad erogare lo stipendio anche di Luciano Spalletti, 4,5 milioni netti l’anno. Un altro senza panchina che ancora viene pagato dalla società è Maurizio Sarri, con i bianconeri che lo tengono sotto contratto a 5,5 milioni netti (11 lordi). L’attuale tecnico della Vecchia Signora, Andrea Pirlo, ha un ingaggio da 1,8 milioni di euro l’anno. 2,5 milioni netti a stagione per Paulo Fonseca, che tra i tecnici al momento in attività si classifica secondo, subito dietro Conte. Lo seguono Gasperini (2,2), Inzaghi, Mihajlovic e Pioli a quota due milioni l’anno.