Serie A, De Siervo attacca la Roma per l’offerta di Beln

Milano Finanza (F. Bertolino) – Alta tensione in Serie A sulla vendita dei diritti televisivi nell’area Medioriente-Africa. L’ad di Lega, Luigi De Siervo, è da mesi in trattativa con Abu Dhabi tramite la mediazione dell’ex numero uno della Roma, Guido Fienga.

All’offerta emiratina da 140 milioni in cinque anni si è però aggiunta in extremis una proposta concorrente della qatariota Beln, consegnata direttamente al presidente di Lega, Lorenzo Casini, grazie ai buoni uffici del nuovo ad della Roma, Pietro Berardi.

O, perlomeno, questa è la convinzione di De Siervo che ieri ha indirizzato una lettera di rimostranze al manager del club giallorosso e per conoscenza a tutte le società di Serie A. “Faccio seguito a quanto da lei comunicato “candidamente” in assemblea per chiederle formalmente quando, in base a quale titolo e in forza di que mandato la As Roma ha “negoziato” la licenza in oggetto”, scrive De Siervo a proposito dell’offerta di Beln.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti