Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, questo pomeriggio ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di RMC Sport. Il numero uno dei blucerchiati ha trattato molti temi tra cui quello di Patrik Schick, del futuro di Lucas Torreira e di Marco Giampaolo. Queste le sue parole:

Qual è il futuro di Torreira?
Faccio zero a zero: non vendo e non compro. Torreira è un grande giocatore e un bravo ragazzo. I calciatori quando si sentono forti perdono un po’ di spessore mentale, lui invece continua ad aver fame. Tutti lo vogliono, ma io non lo vendo: i tifosi devono stare tranquilli.

E quello del mister Giampaolo?
Abbiamo un rapporto di grande stima e rispetto. Ma se a giugno vuole andare al Napoli, vada dove lo porta il cuore. Io non metto le clausole sugli allenatori, resta chi vuole. Mica è mia moglie, gli allenatori sono come gli amanti: li puoi cambiare sempre”.

Schick?
E’ un grande talento, ve lo scrivo col sangue.

Che cosa gli sta succedendo?
Chiedetelo al medico della Roma, con me stava benissimo. Ha giocato 40 partite con la Samp. Ci ho parlato, gli ho detto di stare sereno, ma lui mi ha detto “E’ dura”. Perché la pressione nella Sampdoria è una cosa, nella Roma è un’altra. Ma è un grande talento, e stupirà i tifosi della Roma.