Il Tornatora

Roma-Zaniolo, rinnovo vicino

di Redazione

La testa di Petrachi è concentrata principalmente sulla caccia al grande centravanti nel caso in cui partisse Dzeko e sul difensore centrale da affiancare a Mancini, ma il direttore sportivo della Roma non perde di vista la situazione dei rinnovi di contratto di Zaniolo e Under, due dei maggiori talenti della rosa a disposizione di Fonseca. Ieri, dopo i primi contatti di lunedì sera, sono andate avanti le manovre per prolungare il contratto del classe 1999 di Massa. Petrachi e Vigorelli, procuratore del ragazzo, stanno lavorando su un nuovo accordo fino al 2024, con un sostanzioso aumento dell’attuale ingaggio di Zaniolo. Petrachi ha apprezzato le risposte arrivate dal numero 22 dopo la conferenza stampa di presentazione, nella quale il ds aveva usato toni duri e decisi, cercando però di stimolare il suo gioiello, che ha recepito il messaggio e capito la strigliata, definita costruttiva e mai provocatoria con l’intento di spingere le parti ad una rottura in vista di una cessione. Zaniolo ha dimostrato ancora una volta tutte le sue qualità nell’ultima amichevole contro il Real Madrid e dovrebbe andare a guadagnare una cifra che si aggira intorno ad 1,8 milioni di euro a stagione più bonus. Probabilmente la struttura del nuovo contratto ricalcherà quella di altri giocatori, come Lorenzo Pellegrini, che hanno un ingaggio a salire per ogni stagione. Il secondo calciatore a cui Petrachi ha intenzione di rinnovare il contratto è Under, uno degli elementi maggiormente graditi a Fonseca, che ne ha chiesto l’incedibilità: il turco vuole uno stipendio in linea con quello di Kluivert, che percepisce 2 milioni all’anno, e la Roma lo accontenterà. Lo scrive Il Tempo.