Pagine Romaniste (Alessio Nardo) – Il momento è arrivato. Domani, alle 20.45, la Roma si giocherà ad Anfield Road contro il Liverpool i primi 45 minuti che possono valere la finalissima di Champions League. La squadra giallorossa tornerà ad immergersi nel clima di una semifinale europea dopo ben 27 anni: l’ultima volta, nell’edizione 1990-1991 della Coppa Uefa, Voeller e compagni riuscirono ad eliminare i danesi del Brondby.

UNA SOLA VITTORIA PER LA ROMA IN INGHILTERRA – Due i tabù da sfatare: la maledizione Liverpool, ovviamente, e l’arcinota idiosincrasia romanista per le trasferte inglesi. Sono 16, in tutto, nelle coppe europee: una sola vittoria (proprio ad Anfield) oltre a 6 pareggi e 9 sconfitte. L’ultima gita oltremanica risale al 18 ottobre scorso: 3-3 a Stamford Bridge contro il Chelsea di Antonio Conte. I precedenti con i reds in Inghilterra sono due e il bilancio è alla pari: un successo a testa. Il 22 febbraio 2001, nel match di ritorno degli ottavi di Coppa Uefa, la Roma di Capello vinse di misura con un gran gol di Gianni Guigou. Successo purtroppo inutile visto lo 0-2 firmato Owen (doppietta) nella sfida d’andata. L’anno dopo, il 19 marzo 2002, le due formazioni si affrontarono nel sesto ed ultimo turno della seconda fase a gironi di Champions League: l’allora squadra di Houllier prevalse per 2-0 (reti di Jari Litmanen su calcio di rigore ed Emile Heskey) e guadagnò il pass per i quarti, eliminando i giallorossi dalla manifestazione.

LIVERPOOL IMBATTUTO IN CASA IN CHAMPIONS DA 7 GARE – Se il percorso in Champions della Roma di Di Francesco, all’Olimpico, è assolutamente trionfale (4 vittorie, un pareggio e zero gol subiti), in trasferta la musica è ben diversa. Il bilancio stagionale dice un solo successo esterno, 2-1 sul campo del Qarabag datato 27 settembre, oltre al già citato pareggio di Londra col Chelsea e ben tre sconfitte consecutive con Atletico Madrid (2-0), Shakhtar (2-1) e Barcellona (4-1). 12 i gol subiti in 450’: uno ogni 38 minuti di media. Impressionante il cammino interno del Liverpool da inizio anno. I reds sono imbattuti in Premier League ad Anfield: 11 vittorie e 6 pareggi. Nell’arco dell’intera annata, il rendimento casalingo recita 16 successi, 8 pari ed un solo ko, rimediato il 27 gennaio in FA Cup contro il West Bromwich Albion. In Champions, il Liverpool non perde ad Anfield da 7 partite (4 successi e 3 pari). Ultima sconfitta il 22 ottobre 2014: 0-3 col Real Madrid. L’unico ex del match sarà Mohamed Salah, a segno 41 volte in 46 presenze stagionali (3660’ all’attivo). Un gol per lui ogni 89 minuti.

Statistiche Liverpool in casa – Champions League

ULTIMA VITTORIA: 04/04/2018, Liverpool-Manchester City 3-0
ULTIMO PAREGGIO: 06/03/2018, Liverpool-Porto 0-0
ULTIMA SCONFITTA: 22/10/2014, Liverpool-Real Madrid 0-3

Statistiche Roma in trasferta – Champions League

ULTIMA VITTORIA: 27/09/2017, Qarabag-Roma 1-2
ULTIMO PAREGGIO: 18/10/2017, Chelsea-Roma 3-3
ULTIMA SCONFITTA: 04/04/2018, Barcellona-Roma 4-1

Precedenti in gare ufficiali ad Anfield Road
2000-2001, ottavi di finale Coppa Uefa: Liverpool-Roma 0-1 (Guigou)
2001-2002, 2^ fase a gironi Champions: Liverpool-Roma 2-0