Il Tornatora

Roma, ultime 12 gare senza gol su azione subiti nei primi tempi. Il 4-0 esterno mancava da settembre 2017, a Benevento

di Alessio Nardo

Pagine Romaniste (Alessio Nardo) – Più forte anche delle follie arbitrali. La Roma conquista la seconda vittoria di fila, asfaltando alla Dacia Arena un’Udinese inguardabile con il risultato di 4-0, nonostante i 58 minuti disputati in 10 contro 11 per la cervellotica espulsione comminata da Irrati a Federico Fazio. I giallorossi non vincevano lontano dall’Olimpico con questo punteggio dal 20 settembre 2017. Vittima, il Benevento.

Prosegue lo splendido cammino della Roma fuori casa: 10° risultato utile consecutivo, 7 vittorie e 3 pareggi. Ultima sconfitta il 16 marzo, a Ferrara contro la Spal. La formazione capitolina consolida il ruolo di miglior difesa esterna dell’attuale torneo con 2 reti al passivo nell’arco di 5 gare, una di queste peraltro su rigore assai dubbio, da parte del bolognese Sansone. Sono appena 3 (su 13 totali) i gol incassati nei primi tempi, 2 dei quali dal dischetto (Criscito e Joao Pedro). L’unica rete subita su azione nei primi 45’ risale al 25 agosto e porta la firma del genoano Pinamonti. Quattro gol all’Udinese e quattro marcatori diversi. La doppietta di un romanista manca dal 23 febbraio, quando Edin Dzeko si scatenò a Frosinone.

Nicolò Zaniolo e Aleksandar Kolarov vanno entrambi a segno per la 4^ volta da inizio anno, avvicinandosi al bosniaco mascherato (fermo a quota 6) nella classifica dei cannonieri stagionali della Roma. Il fantasista ex Inter si gode la prima gioia in trasferta da quando veste il giallorosso: le sue precedenti 9 reti erano tutte arrivate all’Olimpico. Il terzino serbo sigla invece il 5° rigore con la casacca romanista. Terza esultanza in stagione per Justin Kluivert, che ha già migliorato l’intero bottino dello scorso anno, pari a 2 reti. Squillo importante, infine, per Chris Smalling, 9° elemento della rosa di Fonseca a trovare la via del gol. Si tratta del primissimo centro di un calciatore inglese con la maglia della Roma. L’ultimo graffio del difensore risaliva al 15 settembre 2018, nel match di Premier League tra Watford e Manchester United terminato 1-2.