Pagine Romaniste

Roma, ora Schick punta a cambiare il suo futuro

di Redazione

Patrik Schick oggi ha l’occasione per provare a ribaltare le aspettative e magari anche il futuro. Il Trabzonspor l’ha corteggiato (invano) a lungo, esattamente come il Borussia Dortmund è lì in attesa, pronto ad accoglierlo in prestito. Ma se la cosa non è andata ancora in porto è perché a Schick piacerebbe restare a Roma e giocarsi delle carte importanti e perché su di lui c’è quel fardello da 20 milioni di euro (quelli che la Roma deve girare alla Sampdoria come minimo garantito a febbraio 2020). Detto che domani può essere una giornata molto importante con vista su Zaniolo (ci sarà l’incontro tra Petrachi e Vigorelli, l’agente di Nicolò per l’adeguamento del contratto), stasera saranno anche altri giocatori a doversi conquistare la scena, come Justin Kluivert. Uno su cui Fonseca sta cercando di lavorare soprattutto dal punto di vista della disciplina tattica. L’olandese ha talento, a Fonseca piace, ma deve selezionare meglio le scelte ed imparare a giocare di più dentro il campo. Dove, visti gli spazi ridotti, è meglio liberarsi del pallone un secondo prima che tenerlo un attimo in più. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.