Il Tornatora

Roma-Napoli, debacle giallorossa. Cori contro la squadra e contro Pallotta, fischi ad ogni sostituzione

di Redazione

Ennesima figuraccia stagionale quella della Roma, che perde in casa subendo un’altra goleada da parte del Napoli. I tifosi presenti allo Stadio Olimpico si sono fatti sentire, intonando cori contro la squadra e contro il presidente Pallotta e fischiando i giocatori ad ogni sostituzione. Gli unici ad essere stati risparmiati sono stati De Rossi, ignorato al momento del cambio, e Zaniolo, che ha ricevuto una massiccia dose di applausi. La contestazione non si è placata neanche alla fine della partita: al triplice fischio dell’arbitro, i tifosi giallorossi hanno ricoperto di fischi i giocatori in campo e hanno gridato in coro “Andate a lavorare“.