La Gazzetta dello Sport (M.Cecchini) – Giocare contro la Juventus, in fondo, ha fatto riassaggiare il sapore del sangue. Bella l’America, romantica la Spagna – la mini-tournée comincerà il 9 agosto – ma il campionato incombe e la Roma vuole essere pronta. Per questo il fronte Mahrez diventa sempre più caldo, perché l’attesa relativa all’attaccante esterno algerino sta crescendo esponenzialmente.

BRACCIO DI FERRO – Il d.s. Monchi non ha alcuna intenzione di farsi mettere all’angolo dal Leicester e così l’offerta al momento è di 32 milioni di euro (non sterline) eventualmente rinforzabili con bonus. La vera forza dei giallorossi, però, è sopratutto in un punto: l’assenso del giocatore, che vuole trasferirsi in Serie A. Certo, il club inglese sa bene che non può più spuntare i circa 50 milioni dell’estate scorsa, quando fu eletto miglior giocatore della Premier League, ma sotto i 40 milioni non vorrebbe scendere, anche se al momento non si è creata nessuna vera asta per l’algerino, che nota con soddisfazione come il reparto offensivo delle Foxes si stia rinforzando con l’arrivo di Iheanacho.

BERARDI E ZIYECH – In ogni caso, Monchi non vuole farsi trovare impreparato, e quindi vengono monitorate anche altre piste. le prime sono quelle che portano a Ziyech dell’Ajax e al solito Berardi del Sassuolo, che non ha perso stima da parte del suo mentore Di Francesco. Entrambi avrebbero cifre più abbordabili, ma l’immaginario del tifoso giallorosso di sicuro sarebbe più riempito dall’arrivo di Mahrez.

SUSO E CUADRADO – Non basta, perché si è parlato anche della suggestione Cuadrado, anche se pare difficile per due ragioni: la Juve vorrebbe tenerlo e poi Di Francesco preferirebbe avere un esterno destro mancino. Com’è noto, alla Roma è stato offerto anche Suso del Milan. L’esterno non dispiace, e tutto sommato non sarebbe un problema insormontabile neppure la querelle tra il presidente Pallotta e l’a.d.rossonero Fassone, ma al momento il d.s. Monchi preferisce concentrarsi su altri fronti.

CASO MANOLAS – La difesa, infatti, non viene persa di vista, sopratutto se per Manolas dovesse arrivare un’offerta che non si può rifiutare. Per questo motivo, tenendo conto che il difensore greco deve rinnovare il contratto in scadenza nel 2019, continuano le voci che vogliono i giallorossi interessati a una serie di difensori. Dall’Inghilterra rimbalza il nome di Sakho del Liverpool, mentre restano calde le piste che portano a Engels del Bruges e a Caio del San Paolo. Sul fronte uscite, infine, da registrare l’interessamento del Borussia Mönchengladbach per Iturbe. Se Monchi riuscisse a cederlo a una cifra conveniente, al momento, sarebbe un mezzo miracolo. Più probabile, forse, che si sposti ancora con la formula del prestito. Impressioni? Se è vero che, secondo il d.s., «il mercato è fatto al 90%», non è escluso che i colpi di scena siano terminati.