Doveva essere uno dei tre protagonisti della sfida di domani tra Roma e Sassuolo, ma Chris Smalling non sarà nemmeno convocato. Ieri si è allenato a parte per un sovraccarico muscolare all’adduttore e sarà lasciato a riposo per precauzione da Fonseca, che non vuole correre il rischio di perdere più a lungo il difensore inglese. E gli infortuni della Roma viaggiano già a ritmo di record. Giocheranno dal primo minuto, invece, Mkhitaryan e Veretout, gli altri due calciatori che i romanisti non vedono l’ora di scoprire. L’ex Arsenal agirà a sinistra, a destra ci sarà Zaniolo, al centro in quella che è la sua pozione preferita, ci sarà Lorenzo Pellgrini. Lo riporta il Corriere della Sera.