Corriere dello Sport (R. Maida) – Sette giorni e la Roma avrà un nuovo proprietario: lunedì, negli uffici londinesi dei Friedkin nel quartiere Edgware, Dan e Ryan firmeranno il contratto alla presenza di James Pallotta e la società giallorossa passerà di mano. Nel giro di due anni, il gruppo Friedkin punta a restituire competitività di alto profilo alla Roma, passando prima ovviamente per il risanamento dei conti societari. Per quel che riguarda i piani dirigenziali: verranno selezionati due uomini, un direttore sportivo e un direttore dell’area tecnica. Per il ruolo di ds Fienga non ha fretta: si valutano Orta, Giuntoli e Pradè, ma resta aperta l’ipotesi di affidare la prossima sessione di mercato a Morgan De Sanctis.