Il Tornatora

Roma, esodo a Londra per la firma di Fonseca (con il dubbio Totti)

di Redazione

Oggi inizia la settimana della rivoluzione romanista. Quella che porterà nelle prossime ore alla firma di Paulo Fonseca, ottavo allenatore dell’era americana. La sede della firma è Londra, dove ad attenderlo ci saranno Pallotta, Baldini, Fienga, Petrachi e Baldissoni. Il dubbio sulla presenza di Francesco Totti, in vacanza con la famiglia a Saint-Tropez, sarà sciolto in extremis. L’occasione per incontrarsi tutti insieme è troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. Oltre quindi alla firma di Fonseca, che guadagnerà 2 milioni netti più bonus per due anni con opzione per il terzo, si parlerà anche del mercato per pianificare le mosse in entrata ed in uscita. Adesso ci sarà un’accelerazione con l’arrivo del tecnico portoghese, il ds Petrachi cercherà di accontentarlo per costruire un 4-2-3-1 di livello e competitivo. Una volta sbrigata la formalità della firma, Fonseca tornerà in Portogallo e nel fine settimana sarà a Roma per iniziare a prendere contatto con il mondo giallorosso: visiterà il centro sportivo di Trigoria e pianificherà il ritiro prima della presentazione ufficiale. Lo riporta il quotidiano Corriere della Sera.