La risposta di Abete, presidente della Figc, alle parole di Zeman che lo aveva definito “un nemico del calcio”, prima di rettificare fanno discutere la stampa quasi quanto l’intervista del dg giallorosso Franco Baldini, tornato a parlare dopo mesi di silenzio. “Abete fa pace col boemo”, titola Leggo, sottolineando come il capo della Federcalcio non abbia voluto riaccendere la polemica, definendo Zeman un “uomo di grande intelligenza”. Un uomo che secondo Baldini “porterà la Roma a vincere”. “Soltanto sfortuna col Bologna”, evidenzia Repubblica, “Crediamo nelle sue idee”, rilancia la Gazzetta. Un Baldini che ha parlato anche di De Rossi e della scelta di rifiutare una cifra considerevole, anche 100 milioni di euro, per non far partire il centrocampista di Ostia.

Intanto ieri Zeman, dopo aver diretto l’allenamento della mattina, si è recato al Colle per un incontro tra il presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano e quello ceco Vaclav Klaus, per promuovere l’integrazione tra i due popoli. “Una bella serata”, l’ha definita il boemo, come riporta la Gazzetta. Contro il Cagliari Zeman ritroverà Osvaldo, che ha scontato la squalifica. Ma dovrà sciogliere il nodo in attacco su chi giocherà a destra. “Ballottaggio Destro-Lamela”, titola Il Romanista. Con l’argentino leggermente favorita dopo la buona prestazione nel primo tempo col Bologna, mentre l’italiano è alle prese con una contusione che non preoccupa.

Una partita, quella col Cagliari, che non si sa ancora con certezza dove verrà giocata. In Sardegna le polemiche non si placano, visto che la società aveva anche iniziato la vendita dei tagliandi. Lo stop della Commissione provinciale di Vigilanza alla Is Arenas fa presupporre che la sfida potrebbe disputarsi comunque a Cagliari, ma a porte chiuse, e non a Trieste in campo neutro.