Il Tornatora

Ranieri: “Senza Champions molti cambiano aria”

di Redazione

Alla fine lo ammetta anche Claudio Ranieri: “Se la Roma andrà in Champions c’è un programma, in caso contrario si cambia aria in parecchi e si ha un ridimensionamento generale“. Come scrive La Gazzetta dello Sport, il tecnico testaccino ha da ridire anche per come è maturata la sconfitta: “Non siamo stati una squadra, ma un gruppo di giocatori che si sono impegnati individualmente. Abbiamo perso tutti i duelli, manca autostima e convinzione, qualcuno non ce l’ha neanche nelle corde. Questi ragazzi devono meritarsi ciò che guadagnano. E hanno perso contro una squadra con gente che guadagna di meno, è più umile e più determinata. Sapevamo che la Spal viveva una situazione disperata. Così come sapevamo che molti loro gol arrivano dalle fasce laterali, in particolare partendo da destra per poi segnare a sinistra. Eppure non siamo stati capaci di fermarli“.