Pagine Romaniste

Quando il campione finisce in lacrime. Pruzzo, “il mito Lulic” e l’ira dei tifosi

di Redazione

Qualche giorno fa, durante una trasmissione a Radio Radio, Roberto Pruzzo ha definito Lulic, capitano della Lazio e autore del goal decisivo della finale di Coppa Italia 2013 contro la Roma, “il mio mito“. La vicenda ha scatenato l’ira dei tifosi su Twitter e Facebook, oltre ai tanti messaggi arrivati dai tifosi romanisti in radio. Ironici i supporters laziali: “Ha capito finalmente da che parte stare“. Successivamente sono arrivate le richieste alla Roma di togliere l’ex bomber dalla Hall of Fame. Pruzzo in tutto questo caos ha ascoltato, poi ha scelto di fare un paio di interviste per chiarire il suo pensiero. Ieri mattina la radio romana, Centrosuonosport, lo ha chiamato, queste sono le sue parole: “Non volevo far male ai tifosi della Roma, non ci dormo da giorni, ho detto una cazzata, ma non volevo ferire nessuno“. Ha concluso poi la conversazione, commuovendosi per l’emozione. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.