Primavera, Roma-Chievo Verona 2-2: giallorossi in semifinale!

di Redazione

Pagine Romaniste – Dopo aver chiuso il campionato Primavera 1 al terzo posto, la Roma Primavera di Alberto De Rossi è chiamata alla final six per conquistare lo scudetto. I giallorossi, impegnati alle 18:30 allo stadio Enzo Ricci di Sassuolo, hanno sfidato il Chievo Verona e hanno passato il turno grazie al 2-2 e al miglior posizionamento ottenuto in campionato. Per i giallorossi a segno Estrella con una doppietta.

IL TABELLINO

AS ROMA (4-3-3): S. Greco; Parodi (83′ Nigro), Cargnelutti (71′ Trasciani), Bianda, Semeraro; Riccardi, Pezzella, Freddi Greco (46′ Darboe); D’Orazio, Estrella, Cangiano (71′ Besuijen)
A disp.: Cardinali, Zamarion, Bouah, Calafiori, Santese, Bucri, Silipo.
All.: De Rossi.

AC CHIEVO VERONA (4-3-3): Caprile; Pavlev, Kaleba, Farrim, Enyan; Karamoko (83′ Rabbas), Zuelli (78′ Tuzzo), Bertagnoli; Juwara, Rovaglia, D’Amico.
A disp.: Bragantini , Salvaterra, Raffa, Soragna, Ndrecka, Corti, Metlika, , Rossi, Anyimah, Vesentini, Sperti.
All.: Mandelli.

Arbitro: Sig. Mario Vigile di Cosenza.
Assistenti: Roberto Terenzio-Santi
Quarto uomo: Arac di Lugo di Romagna.
Marcatori 22′ D’Amico (C), 51′, 62′ Estrella (R), 59′ Rovaglia (C).
Ammoniti: Enyan (C).
Recupero: 1′ pt, 4′ st.

SECONDO TEMPO

90′ + 4 – Finisce qui, la Roma accede alle semifinali scudetto!

90′ – Ci saranno 4 minuti di recupero.

86′- Proteste del Chievo per un tocco di braccio in area di Trasciani. Per l’arbitro però si può andare avanti.

83′ – Un cambio per parte. La Roma cambia Parodi con Nigro. Il Chievo: Karamoko con Rabbas.

81′ – D’Orazio prova a impensierire Caprile con una conclusione di destro dalla distanza, trovando al risoosta dell’estremo difensore gialloblu.

77′ – Primo cambio per il Chievo: fuori Zuelli, dentro Tuzzo.

71′ – Doppio cambio per la Roma: escono Cargnelutti e Cangiano, al loro posto Trasciani e Besuijen.

69′ – Gran salvataggio di Cargnelutti. Il capitano sventa la minaccia del pallone in rete sulla linea di porta.

62′ – GOL DELLA ROMA! D’Orazio scarta un avversario e serve immediatamente Estrella. Per l’attaccante, lasciato completamente solo, è facile battere Caprile e segnare la rete del 2-2.

59′ – GOL DEL CHIEVO. Dura pochissimo il pareggio romanista. Da calcio d’angolo Rovaglia sfrutta una respinta di Greco, che aveva respinto la minaccia di Farimm, e mette dentro il gol dell’1-2. 

56′ – Contropiede il Chievo sfruttato male da Rovaglia che non inquadra la porta.

54′ – Conclusione molto potente di Pezzella da fuori: pallone a lato

51′ – GOL DELLA ROMA! Grande numero di D’Orazio che scarica subito su Cangiano. L‘attaccante tiene il palloe in campo e crossa per Estrella, che di testa mette in rete il gol del pareggio.

46′ – Parte la ripresa. Per la Roma, Freddi Greco lascia spazio a Darboe.

PRIMO TEMPO

45′ +1 – Finisce il primo tempo.

45′ – Ci sarà un minuto di recupero.

43′ – Prova a farsi vedere la Roma con Pezzella, che riceve da Parodi e prova a calciare verso la porta. Il suo tentativo non impensierisce però il portiere del Chievo.

35′ – Primo cartellino della partita. Enyan del Chievo stende D’Orazio e viene punito con il giallo.

29′ – Tentativo da fuori area di Karamoko, Greco vigilia e devia in angolo.

22′ – GOL DEL CHIEVO. Ottimo spunto di Juwara per Pavlev, che va al cross e batte Greco dopo aver sopreso Bianda.

20′ – Ci prova ancora il Chievo con Juwara, che calcia dalla distanza ma vede il suo tiro respinto dalla difesa romanista.

6′ – Primo squillo del Chievo con Juwara, che va alla conclusione ma non è preciso e spedisce la palla fuori.

1′- Inizia la partita.