Pagine Romaniste

Primavera, Alberto De Rossi: “Dobbiamo crescere un pochettino, gli errori stanno pesando tanto”

di Redazione

Alberto De Rossi, tecnico della Primavera della Roma, ha rilasciato delle dichiarazioni a Roma TV al termine della partita contro il Chievo. Ecco le sue parole:

Che partita è stata?
È stata una partita un po’ diversa dalle altre, in settimana la squadra è rimasta colpita dalla gara di Genova e hanno lavorato in maniera meravigliosa, c’erano tutti i presupposti per fare una grande gara oggi. Il problema è stato partire subito con due gol di svantaggio, poi diventa difficile psicologicamente. Per tutto il primo tempo i ragazzi avevano voglia di fare ma vagavano per il campo a causa dei due gol evitabili.

Cambio modulo?
Lo facciamo diverse volte, Riccardi può giocare in tanti ruoli e usiamo questa carta, sia come trequartista che come esterno. Poi è entrato bene anche Tall, dando peso all’attacco, ma alla fine è cambiata tutta la mentalità di squadra.

Solo 9 punti in trasferta?
Per quanto riguarda la prima parte di campionato è evidente che prendiamo troppi gol, a volte è imbarazzante, non è calcio. Noi facciamo una cosa diversa, ma probabilmente sia come squadra che come individualità dobbiamo crescere un pochettino, gli errori stanno pesando tanto.