Presentazione Roma Femminile a Piazza di Spagna. Baldissoni: “Era nostro dovere investire in questo settore”. Bartoli: “Portare la fascia è un onore” – FOTO e VIDEO

di Redazione

Pagine Romaniste (F.Biafora) – Presentazione ufficiale della rosa della Roma Femminile che da quest’anno prenderà parte al campionato di Serie A. L’evento è andato in scena sulla scalinata di Trinità dei Monti a Piazza di Spagna e hanno partecipato anche il direttore generale giallorosso Mauro Baldissoni, Morgan De Sanctis e l’Assessore Frongia (oltre ad alcuni calciatori della prima squadra). Presenti anche la madre e le sorelle del presidente romanista James Pallotta. Il dg giallorosso ha dichiarato che “Le ragazze della squadra femminile fanno parte della famiglia della Roma”. Anche il tecnico della squadra femminile, Elisabetta Bavagnoli, ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti: “Sono orgogliosa e contenta, vogliamo far appassionare le persone”. Il capitano Bartoli ha invece realizzato il proprio sogno: “Portare la fascia da romana e romanista è un onore”. 

LOre 19.00 – Ecco le dichiarazioni del Capitano Bartoli:

Cosa si prova ad essere il capitano della squadra della mia città? Tutto questo è un sogno, ho sempre detto che tornare a Roma era il mio desiderio, non sarei mai andata via ma purtroppo è stato così. Sono emozionatissima, non mi capita tutti i giorni di parlare a piazza di Spagna, ma come ho sempre detto portare la fascia e questi colori da romana e romanista è un onore, quindi sono veramente felice e sono sicura che insieme alla squadra faremo grandi cose, magari ci vorrà tempo ma siamo un bel gruppo, una bella famiglia, spero che il pubblico ci seguirà ogni sabato. Abbiamo bisogno anche di loro al Tre Fontane. Faremo tante cose belle e ci prenderemo tante soddisfazioni nella città più bella del mondo”.

Ore 18.50 – Parla l’allenatrice della squadra, Bavagnoli:

Che emozione si prova a guidare questa squadra? Io ringrazio veramente con tutto il cuore l’AS Roma e il presidente Pallotta, ringrazio la dirigenza per la prima grande emozione di averci voluto festeggiare e presentare in questo meraviglioso scenario. In questra piazza incredibile. Grazie per avermi permesso di allenare questa squadra e per avermi fatto sentire orgogliosa di allenare questo gruppo incredibile di ragazze e atlete. Non so, non posso dire dove arriveremo, ma sono certa che questa squadra vorrà dire la propria, farsi conoscere ed essere protagonista nel campionato italiano e vorrà farlo insieme ai suoi tifosi e anche gli appassionati. Vogliamo appassionare le persone e farle divertire, grazie per il sostegno che ci darete, per il supporto che darete a questa squadra che è entrata a far parte della meravigliosa famiglia dell’AS Roma.”

Ore 18.45 – Interviene anche l’Assessore Frongia:

“La sindaca Virginia Raggi ha accolto con grande entusiasmo l’idea di questa sfilata, proposta arrivata da tutta l’AS Roma. Un evento sia straordinario che ordinario, perchéle donne sono state ammesse alle manifestazioni sportive competitive all’inizio del secolo scorso, dopo 100 anni non dobbiamo più parlare di evento straordinario se vediamo una squadra di calcio femminile, è la normalità, il presente e anche il futuro. Complimenti e in bocca al lupo al tecnico Bavagnoli, al capitano Bartoli e a tutte le campionesse alle mie spalle”.

Ore 18.35 – Parla il direttore generale Mauro Baldissoni:

“Grazie a nome mio, della città, di James Pallotta e Mia Hamm, probabilmente la calciatrice più conosciuta del mondo e nella storia del calcio femminile, che come sapete siede nel nostro CDA, che non a caso non può essere qui oggi per chè impegnata in comitato della Fifa sulle attività che la Fifa svolge per il calcio femminile. Non consideriamo la Roma come un’insieme di squadre di calcio, ma come una piattaforma sociale. Lo sport è cultura e anche come azienda culturale ritenevamo nostro dovere investire nel calcio femminile, nella promozione e nello sviluppo di questo sport anche in versione femminile. Siamo qui per augurare loro le migliori fortune e far sì che, parafrasando una dichiarazione di Mia Hamm, tutte le ragazze di Roma possano diventare come uno dei campioni che hanno accompagnato le nostre calciatric, che ringrazio e sono qui per dimostrare che da oggi le ragazze che fanno parte della Roma fanno parte della famiglia della Roma, sono scesi mano nella mano come si fa nelle famiglie e saranno seguite con la stessa attenzione da parte nostra e ci auguriamo anche dai tifosi”.”.

Ore 18.15Inizia la presentazione della squadra femminile. Le atlete sono accompagnate dai calciatori della Roma.

Ore 18.10 – Sono circa 200 i curiosi giunti attorno alla Barcaccia di Piazza di Spagna.

Ore 17.59 – La squadra femminile è arrivata a Piazza di Spagna. All’evento sono presenti anche i giocatori della Roma della prima squadra.

Ore 17.50 – All’evento prendono parte il capitano della squadra femminile, Elisa Bortoli, l’allenatrice, il direttore generale Mauro Baldissoni e Daniele Frongia, assessore allo Sport della Regione Lazio. Presenti anche Massara e Tempestilli.