Il Tornatora

Porto-Roma, le probabili formazioni. Karsdorp torna in difesa. Perotti in attacco, Zaniolo arretra a centrocampo. Fuori Fazio

di Redazione

Pagine RomanisteLa Roma e Di Francesco si giocano il futuro allo stadio do Dragão di Oporto. Domani sera andrà in scena la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto. Ai giallorossi, forti del 2-1 maturato all’Olimpico nella partita d’andata, bastano due risultati su tre per passare il turno e ritrovare la luce, allontanando le ombre di un’annata fallimentare. Per l’occasione il tecnico sceglie il 4-3-3, ma gli interpreti li deciderà rispettando una condizione necessaria: giocherà solamente chi è pronto a dar battaglia. Davanti ad Olsen ci saranno Karsdorp, Manolas, Marcano e Kolarov. A centrocampo l’allenatore opterà per Zaniolo, De Rossi e Pellegrini. In attacco, ai lati di Dzeko, agiranno El Shaarawy e Perotti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

FC PORTO (4-2-3-1):Casillas; Éder Militão, Pepe, Felipe, Telles; Herrera, Danilo Pereira; Jesus Corona, Otávio, Brahimi; Marega.
A disposizione: Vana, Maxi Pereira, Bruno Costa, Óliver Torres, Adrian Lopez, Fernando, Tiquinho Soares.
Allenatore: Sergio Conceiçao.
Diffidati: Pepe, Éder Militão, Otávio, Herrera.
Squalificati: -.
Indisponibili: Aboubakar.

AS ROMA (4-3-3): Olsen, Karsdorp, Manolas, Marcano, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Zaniolo; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.
A disposizione: Mirante, Fazio, Florenzi, Nzonzi, Cristante, Kluivert, Schick.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.
Diffidati: -.
Squalificati: -.
Indisponibili: Coric, Pastore, Cengiz Under.

Arbitro: Cüneyt Çakir (TUR).
Assistenti: Bahattin Duran (TUR) e Tarık Ongun (TUR).
IV uomo: Halis Özkahya (TUR).
VAR: Szymon Marciniak (POL).
AVAR: Pawel Gil (POL).