Porte chiuse al calcio

«Porte chiuse come unica via per finire la serie A». Parole dell’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta nel cuore di un mercoledì con il nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che consentirà al massimo campionato di calcio (e in generale a tutto lo sport) di proseguire solo con impianti vuoti sino a venerdì 3 aprile 2020, in tutta Italia (salvo nelle cosiddette zone rosse), a causa dell’emergenza Coronavirus. Il provvedimento del Governo avrà ovviamente effetti anche su Champions ed Europa League. A porte chiuse, in ordine cronologico, Inter-Getafe di giovedì 12 marzo, Juventus-Lione di martedì 17 e Roma-Siviglia di giovedì 19. Lo riporta Leggo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A