Il Tornatora

Polveriera. Roma, Di Francesco resta insieme ai problemi

di Redazione

Tifosi furiosi, squadra spaccata a metà, allenatore ormai sfiduciato e un mercato chiuso con la sola cessione di Luca Pellegrini. Sono i fatti che in pochi giorni hanno totalmente investito la Roma, trascinandola in un momento così buio che era anche soltanto difficile immaginare. I supporter hanno già fatto sentire la loro voce, ma è stato soltanto il preludio a quello che accadrà contro il Milan, gara per cui sono previsti 40mila spettatori. Ieri Monchi ha ribadito al resto della dirigenza e a Pallotta di credere ancora nell’allenatore che è stato già a un passo dall’esonero in almeno 3 occasioni in questa stagione. Il presidente d’altronde ha deciso di lasciare tutto nelle mani del direttore sportivo anche perché si sta concentrando soprattutto sulla questione stadio. E Monchi non intende scaricare Di Francesco nemmeno in caso di sconfitta coi rossoneri, anche perché le alternative non convincono nemmeno quei dirigenti (Baldini e Baldissoni) che vorrebbero il cambiamento. Lo scrive Leggo.