Pagine Romaniste

Pinzolo addio: salta il ritiro. Zaniolo in crisi

di Redazione

Tutti al lavoro. Anzi no. La Roma annulla il ritiro di Pinzolo a tre giorni dalla partenza. I tifosi che avessero già versato un anticipo per bloccare gli alloggi, possono mandare una mail per essere contattati direttamente dalla società in relazione al rimborso. Amareggiato il sindaco di Pinzolo, Michele Cereghini. “La rinuncia della Roma ci addolora abbiamo lavorato tantissimo per avere i giallorossi qui. Sarà l’ente turistico a valutare eventuali azioni nei confronti del club“. La Roma ha anche annullato l’allenamento di ieri, regalando altri giorni di ferie ai giocatori. Il raduno dovrebbe essere fissato per il 5 luglio, in attesa di capire se sarà confermata la partecipazione dei giallorossi ai preliminari d’Europa League del 25. I tifosi sono preoccupati per il mercato. Con El Shaarawy proiettato verso un trasferimento in Cina (15 milioni a stagione al giocatore, circa 15 ai giallorossi), Dzeko indirizzato verso l’Inter (10 milioni più l’inserimento del Primavera Edoardo Vergani, classe 2001) e Manolas atteso a Napoli (36 milioni di clausola rescissoria, più l’inserimento di Diawara), le forze del club di Trigoria sono tutte concentrate su Zaniolo. Il giovane talento vive un periodo molto delicato. Dopo esser stato messo fuori rosa dal ct dell’Under 21 Di Biagio deve ritrovare entusiasmo ed energie. Petrachi dovrà incontrare l’entourage del ragazzo per un rinnovo contrattuale che dovrebbe portare il giocatore a guadagnare circa due milioni a stagione. Lo riporta La Repubblica.