Il Tornatora

Petrachi: “Mi scuso se qualcuno si è sentito offeso. Non era mia intenzione insinuare che il calcio sia uno sport solo per uomini”

di Redazione

Il direttore sportivo della Roma, Gianluca Petrachi, ha voluto rispondere alle molte critiche che gli sono piovute addosso dopo le sue parole al termine di Roma-Cagliari. Questo il suo messaggio riportato dall’Ansa:

Mi scuso se qualcuno si è sentito offeso dalle mie parole. Non era affatto mia intenzione insinuare che il calcio sia uno sport solo per uomini e non adatto alle donne. Ero molto arrabbiato perché non era stato convalidato un gol che ritenevo regolare e volevo sottolineare quanto il calcio sia – ed è sempre stato – uno sport fisico e di contatto. Il calcio è di tutti e alla Roma siamo molto orgogliosi della nostra squadra femminile e di promuovere il calcio femminile”.