Petrachi in tribunale: “Friedkin, vuoi riprendermi?”

Corriere dello Sport (R.Maida) –Roma, mi riprendi?“. Petrachi fa sul serio e vorrebbe tornare alla Roma chiudendo la querelle giuridica, rinunciando anche alle 4-5 mensilità che la società non gli ha corrisposto dopo il licenziamento per giusta causa. E’ quanto emerso dalla prima udienza dello scorso 4 novembre. Petrachi aveva in prima istanza chiesto alla Roma un risarcimento pari a 5 milioni di euro, la società, difesa dagli avvocati dello Studio Tonucci, aveva proposto 1,2 milioni di euro per la transazione. Ed è qui che Petrachi ha rilanciato con una nuova proposta “dal momento che la Roma non ha ancora nominato un nuovo direttore sportivo“. Essendo intenzionato a tornare in pista, è disposto a rinunciare a quanto la società gli avrebbe dovuto riconoscere fino a novembre. La Roma ha chiesto un aggiornamento e per questo una nuova udienza ci sarà il 23 o il 27 novembre. Difficile che la famiglia Friedkin possa accettare tale candidatura. E’ possibile, invece, che la Roma alzi l’offerta a un anno di stipendio, quindi 2,5 milioni lordi.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A